LO “STILE” DELLA PRIMAVERA-ESTATE 2024 DI JULIPET

Pigiami leggeri e freschi che non rinunciano ai dettagli e combinano alle fantasie classiche disegnature evocative del mondo del mare e dello sport. Ma anche costumi comfort che, per grafismi e dettagli creativi, strizzano l’occhio agli atolli oceanici: anche per la stagione calda, il marchio non dimentica il gusto garbato che tradizionalmente definisce il suo DNA 

 

 

L’eleganza e la raffinatezza non hanno stagione. Non contraddice questa massima Julipet che, anche per l’estate, tiene fede ai diktat che contraddistinguono la sua linea di pigiami uomo.

Capi che dell’unicità, dei tessuti, dei dettagli e dello shaping sartoriale, hanno fatto un tratto di riconoscibilità, mentre del comfort, della piacevolezza al contatto con la pelle e della vestibilità dei tratti irrinunciabili. Outfit che, grazie al loro design, vanno oltre il riposo notturno e vestono i momenti di relax della quotidianità o le pause di stacco del fine settimana. A scandire la bella stagione è in primis la scelta dei tessuti che della leggerezza e della freschezza fanno un atout. Spazio dunque a jersey di cotone “superleggero”, a “fresh cotton”, a “light interlock” e a “shirt like” per dare scacco alle alte temperature, ma anche a luxury jersey”, “lyocel” e “filo di scozia” per un morbido tocco. Capi distintivi e naturalmente raffinati che della sobrietà fanno un punto di valore, anche quando osano con il colore. La palette classica dei blu sposa infatti alcuni guizzi cromatici che, mai eccessivi, lasciano il segno. Ne sono un esempio il modello “Bergamo”,Rivalba”, Belmonte”e Badia” che azzardano, rispettivamente, il lilla, il geranio e l’ocra. Anche il capitolo disegnature non tradisce le aspettative di chi sceglie Julipet: i quadri, le righe e i grafismi in stile cravatteria si alternano infatti a disegni creativi - vele, barche, surf, bussole, ma anche parapendio, cavalli, rane e caschi da motociclista dalle dimensioni sempre calibrate. Grafiche che si ripresentano anche nella proposta di intimo uomo, coordinata, per fantasie e tessuti, alla collezione pigiami. 

 

Se estate deve essere che relax sia! Gli outfit ideali? Non solo quelli che compongono la linea “Travel”, articolata nelle tute girocollo o zip “Bra” e “Boston”, in felpa di cotone e elastan per il massimo confort, ma anche in giacche da camera e vestaglie del modello “Brunello”, in materiali d’eccellenza come cotone&lino. 

Estate: la stagione d’oro per i costumi Julipet 

Non tradiscono i diktat di comodità e di qualità dei tessuti, che definisce la collezione di pigiami uomo Julipet, anche i costumi del brand. Capi per la spiaggia e per il nuoto che abbinano le doti di contenimento e vestibilità estrema con l’estetica. Come scegliere quello più adatto? Dando spazio al proprio stile. Da “Isla Mujeres” a “Native Island”, da “Atlantis Island” a “Huhai island”, passando per gli atolli di “Treasure Island”, ad ogni uomo il suo boxer o il suo slip da mare. La combo perfetta per il beachwear? Quella con le t-shirt o le polo in tinta unita o con disegnature stilizzate dei temi che punteggiano i costumi. Corollario del look da spiaggia è anche il telo mare “Follonica”, in 100% cotone disponibile nelle varianti rigata, maxi logo e optical. 

Julipet salva le tartarughe con il progetto di Crama 

Per il secondo anno consecutivo Julipet sostiene il progetto dell’Associazione Crama, attiva nella tutela e nel recupero di animali marini, in particolare tartarughe. Una collaborazione, quella con l’Ente Parco Asinara, che racconta della vocazione alla sostenibilità del marchio e la sua attenzione a preservare il benessere dell’habitat.